[1] Vai direttamente ai contenuti
LLP Erasmus - Student Mobility for StudySegnala la pagina ad un amicoStampa la pagina

I soggiorni all'estero degli studenti della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Cos'è l'Erasmus?

Il Programma Erasmus permette agli studenti delle università dei Paesi dell'Unione Europea di trascorrere un periodo di studio presso una università di un altro Paese dell'Unione o comunque aderente al Programma senza aggravi di tasse.
Gli studenti che partecipano all'Erasmus hanno diritto a una borsa di studio speciale, finalizzata ad alleggerire i costi del soggiorno all'estero, e godono di "privilegi" particolari che consentono loro di usufruire dei servizi e delle strutture dell'università ospitante, di frequentare corsi, esercitazioni e seminari, di sostenere gli esami, di curare la preparazione della tesi di laurea, di svolgere dei tirocini.

Chi può partire? Quando e per quanto tempo?

Possono concorrere all'assegnazione della borsa Erasmus gli studenti iscritti a corsi di laurea, master e dottorati di ricerca dell'Università di Sassari. È possibile concorrere alla borsa sin dal primo anno d'iscrizione e realizzare il periodo di studio presso un'altra università europea a partire dal secondo anno.
Una buona conoscenza della lingua del Paese ospitante o della lingua utilizzata presso l'Università di destinazione è titolo preferenziale per l'assegnazione delle borse. Le borse Erasmus hanno una durata minima di tre mesi e massima di dieci/dodici mesi.

L'attività svolta all'estero è riconosciuta nell'Università di appartenenza?

Certo! Prima dell'inizio della mobilità l'Università di appartenenza e l'Università ospitante sottoscrivono con lo studente un contratto di studio (il learning agreement), in cui è descritto il piano di studi previsto per il periodo di mobilità (gli esami da sostenere, le attività formative da svolgere, le ricerche per la tesi di laurea e i crediti formativi da acquisire). Alla fine del periodo di studio all'estero, l'Università ospitante è tenuta a rilasciare una certificazione ufficiale dei risultati di profitto ottenuti dallo studente (il transcript of records), in cui sono elencati gli esami sostenuti, le votazioni riportate e i crediti conseguiti. Sulla base dei risultati certificati nel transcript of records l'Università di Sassari riconosce gli esami superati e i crediti ottenuti dai suoi studenti all'estero, trasferendoli nelle loro carriere universitarie.
Inoltre, in sede di esame di Laurea la media finale dello studente verrà aumentata di un punto sia per la partecipazione al programma Erasmus SMS - Student Mobility for Study sia per la partecipazione al programma Erasmus SMP - Student Mobility for Placement (punteggio cumulativo: 1+1).

Quali sono i diritti e i doveri degli studenti Erasmus?

Gli studenti assegnatari di borse Erasmus sono a tutti gli effetti equiparati agli studenti dell'Università ospitante: hanno diritto a usufruire degli stessi servizi offerti ai loro colleghi, sono ammessi a seguire i corsi e a sostenere i relativi esami, a svolgere ricerche per la tesi, a frequentare biblioteche e laboratori, a seguire tirocini o stage presso aziende, istituzioni, imprese, laddove esistano specifiche convenzioni stipulate dall'Ateneo ospitante; hanno diritto a ottenere il riconoscimento del periodo di studio, delle attività e degli esami sostenuti.
Lo studente assegnatario della borsa dovrà concordare con i docenti il proprio learning agreement e impegnarsi a svolgere presso l'Università ospitante le previste attività formative.

Contributi finanziari

L'Università di Sassari incoraggia l'esperienza di studio all'estero e offre ai suoi studenti un sostegno decisivo sia nella fase di maturazione-definizione del progetto (servizi di orientamento e tutorato, elaborazione del piano di studio, individuazione delle sedi universitarie in relazione ai diversi indirizzi, corsi di lingua straniera per gli studenti in partenza, contatti scientifici e accademici con le università partner), sia durante il soggiorno all'estero per far sì che lo studente Erasmus possa mettere pienamente a frutto le opportunità formative offertegli dall'Università ospitante.

L'Università di Sassari mette tempestivamente a disposizione dei suoi studenti Erasmus tutti i finanziamenti che l'Unione Europea, il Ministero dell'Università e soprattutto la Regione Sardegna destinano per la mobilità internazionale studentesca. Grazie a questi finanziamenti, e anche grazie agli ulteriori contributi stanziati dalle strutture didattiche dell'Ateneo, gli Erasmus dell'Università di Sassari possono contare su un sostegno economico che non ha eguali né in Italia né in Europa. Negli ultimi anni la borsa Erasmus for study erogata dall'Università di Sassari si è attestata tra i 550 e 600 euro mensili.
A tutti gli studenti assegnatari di borsa Erasmus l'Università di Sassari offre, infine, una significativa anticipazione di circa 1500-2000 euro, che viene erogata alla vigilia della partenza per far fronte alle prime spese.
Poiché l'erogazione della borsa Erasmus è legata all'obbligo di svolgere con risultato soddisfacente le attività didattico-scientifiche previste dal Learning Agreement, gli studenti sono tenuti a conseguire non meno di 12 CFU su base annua. In caso di inadempimento lo studente può essere chiamato a restituire, in tutto o in parte, l'ammontare dei finanziamenti ricevuti, ai sensi dell'art. 7 del Bando.

Ai più meritevoli è destinato un premio annuale di 300-800 euro, al quale concorreranno automaticamente, senza presentare richiesta. Il Consiglio di questa Facoltà ha deliberato di attribuire tale premio sulla base di una graduatoria, che tiene conto della media ponderata tra numero dei mesi di borsa Erasmus, numero dei crediti acquisiti e votazioni conseguite di merito.

Gli studenti che percepiscono la borsa di studio ERSU continueranno a ricevere il contributo finanziario sotto lo status di "studente fuori sede", presentando all'Ente opportuna richiesta, come regolato dall' Art. 15 del Bando Ersu:
www.ersusassari.it/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=441&Itemid=64

Per gli studenti disabili sono previsti ulteriori specifici contributi assegnati dall'Agenzia Nazionale LLP , come specificato nelle circolari al seguente link: www.programmallp.it/box_contenuto.php?id_cnt=1594&id_from=276&style=erasmus&pag=1

Rimborso spese Programma Erasmus SMS

Il Consiglio di Facoltà ha deliberato di stanziare un contributo a parziale copertura delle spese di viaggio per ogni studente in mobilità e su presentazione di documenti di spesa (biglietti aerei con carte di imbarco, biglietti del treno ecc.).
Per informazioni gli studenti, prima della partenza, sono invitati a rivolgersi a:
Dott. Stefania Idini
Telefono tel 079/229667  
sidini@uniss.it

Dove possono fare l'Erasmus gli studenti dell'Università di Lingue e Letterature Straniere di Sassari?

Le sedi universitarie straniere con le quali la Facoltà intrattiene rapporti di scambio studenti sono:

Sedi, mensilità e referenti a.a. 2012/2013 (scegliere, all'apertura della pagina, "For a full list of LLP Erasmus SMS partners, click here"). Nota bene: le sedi che riguardano la Facoltà sono alla voce "Dipartimento di Scienze Umanistiche e sociali":
hostweb3.ammin.uniss.it/php/proiettoreTesti.php?cat=960&item=3&xml=/xml/testi/testi28302.xml&tl=Partners

Per le sedi tedescofone si consideri esclusivamente l'allegato "Referenti sedi tedescofone" a fine pagina.

N.B.
La sede di Liverpool che compare nel file di cui sopra non è al momento disponibile.

Si raccomanda la lettura della Guida / Vademecum di Ateneo, disponibile in allegato.

IMPORTANTE: APERTURA SPORTELLO ERASMUS

Da lunedì 3 ottobre 2011 è attivo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere lo Sportello Erasmus, rivolto agli studenti per fornire informazioni e assistenza in merito ai bandi di selezione per la partecipazione al programma SMS (Student Mobility for Study) e al programma SMP (Student Mobility for Placement), alle sedi convenzionate, alle modalità di candidatura ecc.
Per informazioni sugli orari di apertura dello sportello, al 1° piano dello Facoltà -- via Roma 151, si prega di consultare il forum e la sezione "avvisi importanti" nella piattaforma didattica e-uniss.

E-mail: erasmuslingue@uniss.it
Account Skype: erasmuslingue.ss
Docente Referente Erasmus SMS: dott.ssa Laura Luche ( luche@uniss.it )
Docente Referente Erasmus SMP: prof.ssa Doris Höhmann ( dhoehmann@uniss.it )

Allegati 
Sedi tedescofone (file PDF - 44 Kb)
Referenti
Contatti  (file PDF - 10 Kb)
Indirizzi email e numeri di telefono dei docenti responsabili degli accordi interistituzionali, del personale tecnico amministrativo e dei tutor dello Sportello Erasmus
LLP Erasmus SMS (file PDF - 294 Kb)
Guida vademecum
Converte la pagina in PDFConverte la pagina in RTFConverte la pagina in TXTConverte la pagina in XML
Esporta in:
Feed RSS. Tasto destro per copiare il collegamento sul FeedReader Informazioni sul sito | Accessibilità | Open source | RSS e UMTS | Note legali | PrivacyValid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!Level AA WAI WCAGLogo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.
Università degli Studi di Sassari - Piazza Università 21, Sassari
P.I. 00196350904 - IBAN IT96F0101517201000000013500
Tel./Fax: +39 079 228211/8816 - Orientamento: 800 882994
PEC: protocollo@pec.uniss.it

Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0
.