[1] Vai direttamente ai contenuti
guide for Erasmus students
incoming studentsEnglish areaDeutsch area
Notte europea dei ricercatoriSegnala la pagina ad un amicoStampa la pagina

A Sassari prima edizione di successo

L'Università di Sassari ha quest'anno partecipato, per la prima volta, all'iniziativa europea "Notte dei ricercatori", un evento giunto alla decima edizione, che si svolge in tutta Europa l'ultimo venerdì di settembre con l'intento di avvicinare il mondo della scuola e l'intera cittadinanza alle attività dei ricercatori. L'iniziativa è stata promossa dalla Commissione Europea e realizzata dall'Associazione Frascati Scienza.

Lo stesso Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al responsabile del Progetto "Dreams" - Notte dei ricercatori dell'Associazione Frascati scienza (in cui si è inserito l'evento dell'Università di Sassari), un messaggio di augurio in cui manifesta il suo apprezzamento per il lavoro finora svolto dall'Associazione nel portare la scienza e il ricercatore fuori dai laboratori.

L'iniziativa ha coinvolto a Sassari alcune strutture universitarie, il FabLab Uniss e varie piazze della città, animate, dalle 19 alla mezzanotte di venerdì 25 settembre, da laboratori, conferenze, e dimostrazioni di diversi ricercatori appartenenti ai vari Dipartimenti.

Cittadini, specialisti, appassionati e anche tanti bambini hanno seguito con grande entusiasmo tutte le iniziative, girovagando tra piazza Azuni, piazza Tola, piazza Castello, piazza Università e il palazzo storico dell'Ateneo, straordinarimente per l'occasione visitabile durante le ore notturne. Alcuni si sono spinti fino alle strutture dipartimentali più lontane dal centro (medicina veterinaria, scienze della nautura e del territorio, scienze umanistiche e sociali) e al FabLab in via Rockefeller, utilizzando i mezzi pubblici messi a disposizone dell'ATP

Tra gli ospiti lo scienziato Guido Tonelli che ha tenuto una seguitissima lezione sulla scoperta del Bosone di Higgs in piazza Azuni.

La notte europea dei ricercatori è stata organizzata in collaborazione con il Comune che ha supportato l'Università in tutte le iniziative e ha tenuto aperte, fino alla conclusione della manifestazione, la mostra "Caravaggio e i caravaggeschi" e l'area archeologica di piazza Castello con visita guidata gratuita.

Anche la Confcommercio territoriale ha aderito alla manifestazione promuovendo la Notte bianca dei negozi del centro, che per l'occasione sono rimasti aperti fino a mezzanotte. Per spostarsi dal centro alle sedi dei dipartimenti universitari, l'Azienda trasporti pubblici ha messo a disposizione il "Pollicino" che ha assicurato collegamenti gratuiti da via Tavolara.

Gallery

Converte la pagina in PDFConverte la pagina in RTFConverte la pagina in TXTConverte la pagina in XML
Esporta in:
Feed RSS. Tasto destro per copiare il collegamento sul FeedReader Informazioni sul sito | Accessibilità | Open source | RSS e UMTS | Note legali | PrivacyValid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!Level AA WAI WCAGLogo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.
Università degli Studi di Sassari - Piazza Università 21, Sassari
P.I. 00196350904 - IBAN IT96F0101517201000000013500
Tel./Fax: +39 079 228211/8816 - Orientamento: 800 882994
PEC: protocollo@pec.uniss.it

Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0
.