[1] Vai direttamente ai contenuti
ZoologiaSegnala la pagina ad un amicoStampa la pagina

Gatto selvatico

Collezione: zoologica
Sezione: Felini
Denominazione: Felis silvestris lybica
Cronologia: primi decenni XX sec.
Costruttore:
Materiale: biologico
Stato di conservazione: pessimo

Descrizione

La sottospecie lybica del gatto selvatico (Felis silvestris) è diffusa nell'Africa Settentrionale, in Corsica ed in Sardegna.
Si tratta di un mammifero predatore di piccoli roditori, conigli, uccelli e rane che va a caccia prevalentemente di notte.
Il suo aspetto è molto simile a quello di un gatto domestico, con il quale talvolta può incrociarsi.
Avvistare il gatto selvatico è piuttosto difficile, e le segnalazioni sempre più rare, per le ibridazioni e il progressivo assottigliarsi dell'habitat della specie -la macchia mediterranea fitta- nonché per le sue abitudini notturne. Funzione didattica.

Converte la pagina in PDFConverte la pagina in RTFConverte la pagina in TXTConverte la pagina in XML
Esporta in:
Feed RSS. Tasto destro per copiare il collegamento sul FeedReader Informazioni sul sito | Accessibilità | Open source | RSS e UMTS | Note legali | PrivacyValid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!Level AA WAI WCAGLogo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.
Università degli Studi di Sassari - Piazza Università 21, Sassari
P.I. 00196350904 - IBAN IT96F0101517201000000013500
Tel./Fax: +39 079 228211/8816 - Orientamento: 800 882994
PEC: protocollo@pec.uniss.it

Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0
.