[1] Vai direttamente ai contenuti
FisicaSegnala la pagina ad un amicoStampa la pagina

Spettrofotometro

Collezione: Collezione di Fisica
Sezione: Ottica
Denominazione: Spettrofotometro
Cronologia: ante 1882
Costruttore: Schmidt & Haensch, Berlino
Materiale: ghisa, ottone, vetro
Stato di conservazione: buono

Descrizione

Acquistato prima del 1882 per £. 500, si utilizza nello studio della dispersione della luce, per la misura della luce trasmessa o riflessa da un corpo in funzione della lunghezza d'onda. E' utilizzato in chimica per l'analisi qualitativa e quantitativa delle sostanze. La spettrofotometria è il procedimento per misurare le lunghezze d'onda di una radiazione assorbita da un campione in analisi,luce visibile, ultravioletto o raggi x.

Converte la pagina in PDFConverte la pagina in RTFConverte la pagina in TXTConverte la pagina in XML
Esporta in:
Feed RSS. Tasto destro per copiare il collegamento sul FeedReader Informazioni sul sito | Accessibilità | Open source | RSS e UMTS | Note legali | PrivacyValid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!Level AA WAI WCAGLogo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.
Università degli Studi di Sassari - Piazza Università 21, Sassari
P.I. 00196350904 - IBAN IT96F0101517201000000013500
Tel./Fax: +39 079 228211/8816 - Orientamento: 800 882994
PEC: protocollo@pec.uniss.it

Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0
.